Aperte le candidature di Servizio Civile Universale! Proroga al 9 marzo 2022

Pubblicato il bando di Servizio Civile Universale 2021 dal Dipartimento per le Politiche Giovanili; è possibile candidarsi per prendere parte ad un’esperienza di 1 anno presso uno dei nostri enti (Cooperative sociali, Associazioni e Comuni).

Abbiamo 11 progetti tra cui poter scegliere per un totale di 112 posti a disposizione nei settori assistenza, educazione, agricoltura sociale, digital divide, patrimonio ambientale e riqualificazione urbana per attività a favore di infanti, minori, giovani neet, anziani, donne in difficoltà, adulti in condizione di grave emarginazione sociale, adulti in situazione di indigenza alimentare, persone con disabilità.

Ogni progetto ha una durata di 12 mesi, 25h ore settimanali per un minimo di 4 ore al giorno. I giorni di servizio possono variare da 5 a 6 a settimana a seconda del progetto prescelto. Il servizio civile dà diritto ad un assegno mensile di euro 444,30 erogati direttamente dal Dipartimento per le Politiche Giovanili, a fronte della stipula di un contratto.

Il bando scade il 26 gennaio 2022 ore 14.00 

Proroga candidatura al 10 febbraio 2022 ore 14.00

PROROGA CANDIDATURA AL 9 MARZO 2022 ORE 14.00, la domanda è compilabile esclusivamente on-line.

Si fa presente che le candidature presentate successivamente alle ore 14:00 del 10 febbraio 2022 fino al predetto termine del 9 marzo 2022 sono ammesse con riserva. Ulteriori ed eventuali determinazioni saranno adottate dal Dipartimento ad esito della Camera di Consiglio fissata dal medesimo decreto monocratico del Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio. Decreto 87_20220_Proroga 9 marzo 2022

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE:

a) cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;

b) aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;

c) non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Non possono presentare domanda i giovani che:

  • appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;
  • abbiano interrotto un progetto di servizio civile nazionale, universale o finanziato dal PON-IOG “Garanzia Giovani” prima della scadenza prevista ed intendano nuovamente candidarsi a tali tipologie di progetti;
  • intrattengano, all’atto della pubblicazione del presente bando, con l’ente titolare del progetto rapporti di lavoro/di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando; in tali fattispecie sono ricompresi anche gli stage retribuiti.

Ricordiamo che, pena l’esclusione, ciascun giovane può presentare una SOLA domanda per un solo progetto ed un’unica sede.

Il candidato per completezza di informazioni è invitato a prendere attentamente visione di TUTTI i requisiti pertinenti all’interno del Bando (visionabile qui https://www.politichegiovanili.gov.it/comunicazione/news/2021/12/bando-ordinario-2021/ e in allegato all’articolo).

CARATTERISTICHE DEI NOSTRI PROGETTI:

Tutti i nostri progetti hanno come misura aggiuntiva un periodo di TUTORAGGIO di tre mesi, cioè un percorso di “accompagnamento” nel mondo del lavoro con un tutor a disposizione che illustrerà i canali di accesso al mondo del lavoro e mostrerà al giovane volontario come compilare correttamente un curriculum vitae evidenziando skills, esperienze e titoli.

Solo in alcuni progetti, sono previste riserve di posti per Giovani con Minori Opportunità GMO che abbiano difficoltà economiche (ISEE pari o inferiore ad euro 10.000,00). Per candidarsi ai posti riservati il candidato dovrà necessariamente possedere lo specifico requisito richiesto, dimostrare di esserne in possesso e fare domanda per la specifica sede con i posti riservati!

Quest’anno poi, il Dipartimento per le politiche giovanili ha attivato progetti afferenti al programma quadro di sperimentazione del “Servizio Civile Digitale”, che si propone l’obiettivo di far crescere le competenze digitali degli operatori volontari che verranno formati e opereranno con il ruolo di “facilitatori digitali” per diffondere un approccio consapevole all’attuale realtà digitale in atto.

Maggiori approfondimenti sono nelle schede di progetto che seguono. Leggerle con attenzione permette di candidarsi con consapevolezza, conoscendo bene le attività che si andranno a svolgere…cliccaci su!

PROGRAMMA: GIOVANI IN FUTURO ANTERIORE   

PROGRAMMA: PIANO NAPOLETANO DI RIPRESA E RESILIENZA

 PROGRAMMA: WELFARE AL PLURALE

PROGRAMMA di SERVIZIO CIVILE DIGITALE “COOPER-AZIONE DIGITALE PER UNO SVILUPPO TERRITORIALE INCLUSIVO”:

 

UNA VOLTA SCELTO IL PROGETTO CHE PIU’ TI SI ADDICE, ECCO COME PRESENTARE LA DOMANDA:

La domanda di partecipazione è presentabile esclusivamente online attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

 Ricorda che per presentare la domanda ti occorre:

– lo SPID (livello sicurezza 2), se sei un cittadino italiano residente in Italia o all’estero (qui le istruzioni);

– se sei un cittadino di un Paese appartenente all’Unione europea o uno straniero regolarmente soggiornante in Italia, al posto dello Spid userai le credenziali da richiedere al Dipartimento;

–  il codice di progetto, che trovi tra parentesi accanto al nome di ciascun progetto nel presente articolo, così da inserirlo immediatamente nel box di ricerca di DOL denominato “Scegli il tuo progetto” (senza dover aggiungere ulteriori filtri);

–  è preferibile allegare in piattaforma un CV, redatto sottoforma di autocertificazione (che riporta dunque la dicitura: “Ai sensi e per gli effetti delle disposizioni contenute negli artt. 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n° 445 e consapevole delle conseguenze derivanti da dichiarazioni mendaci ai sensi dell’art. 76 del predetto D.P.R. n° 445/2000, sotto la propria responsabilità allego il mio CV” con allegato il documento di identità.

 

INFINE, TI CONSIGLIAMO:

Per le istruzioni su come fare domanda on-line si invita a seguire scrupolosamente e passo passo la Guida per la compilazione e la presentazione della Domanda On Line con la piattaforma DOL che rimettiamo allegata a questo articolo.

In caso di errata compilazione, è consentito annullare la propria domanda e presentarne una nuova fino al giorno prima della scadenza del bando, cioè fino al giorno 8 marzo alle ore 14.00

N.B. Il giorno successivo alla presentazione della domanda il Sistema di protocollo del Dipartimento invia, alla casella di posta elettronica che hai indicato, la ricevuta di attestazione della presentazione con il numero di protocollo, la data e l’orario di presentazione della domanda stessa. Se non trovi questa ricevuta nella casella “Posta in arrivo”, prova a controllare nella casella “Spam” o nella casella “Posta indesiderata”.

 

Per prepararti bene al colloquio consulta la pagina del sistema di selezione accreditato di Confcooperative qui 

Per facilitare la partecipazione, è disponibile il sito dedicato www.scelgoilserviziocivile.gov.it con semplici sezioni di scelta progetto e presentazione della domanda.

Per qualsiasi ulteriore domanda frequente sul servizio civile universale consulta la sezione FAQ  

Il Consorzio Co.Re. in qualità di ST Sede Territoriale di Confcooperative, è disponibile a fornire informazioni e supporto nella compilazione della domanda ai seguenti recapiti:

Helpdesk telefonico 0817764707

e-mail serviziocivile@consorziocore.org

ALLEGATI ALL’ARTICOLO

Bando integrativo e di proroga

Bando Ordinario 2021

Guida DOL 2021